Progetti: Strade e Autostrade

Sovrappasso all'autostrada A7


Sovrappasso all'autostrada A7

Nuova viabilità di accesso all’area D4 nel comune di Assago

L'intervento in progetto si pone come elemento nevralgico di connessione fra il centro abitato e la nuova area di sviluppo polifunzionale localizzata ad Est dell’autostrada Milano-Genova.

  • Committente:Milanofiori 2000 s.r.l.
  • Località:Assago
  • Tipo di servizio:Progetto Definitivo ed Esecutivo; Sicurezza in Fase di Progettazione
  • Periodo:2007 - 2009
  • Importo lavori:€ 8.150.000

La nuova viabilità si inquadra nell'ambito delle opere di urbanizzazione del nuovo insediamento Polifunzionale denominato "area D4" e si struttura attraverso due rotatorie incernierate alla rete stradale esistente ed un asse portante che realizza lo scavalco dell'autostrada A7 Milano-Genova attraverso un nuovo cavalcavia. L'ubicazione delle rotatorie e le scelte geometriche dell'asse stradale sono state studiate in funzione del futuro collegamento a livello intercomunale tra gli abitati di Rozzano ed Assago.

L'opera d'arte che realizza lo scavalco sull'Autostrada A7 Milano-Genova presenta una lunghezza complessiva di 209.50 m lungo un raggio a curvatura a raggio variabile tra 151 e 296 m. L'opera si compone di cinque campate aventi luci pari a 35+46+46+46+35 m e la tipologia della struttura è a sezione mista acciaio/calcestruzzo.

In considerazione del contesto ad elevato valore naturalistico entro il quale si inseriscono le nuove opere, nell'ambito del progetto, sono stati messi a punto numerosi interventi di mitigazione ambientale e di inserimento paesistico finalizzati a mitigare gli impatti indotti sia in fase di costruzione che di esercizio, in particolare sono stati previsti:

  • la messa a dimora di nuove essenze arboree ed arbustive per il mascheramento delle strutture e dei rilevati stradali;
  • la risoluzione di tutte le interferenze idrauliche con il reticolo idrografico mediante il mantenimento dei corsi d'acqua in sede naturale;
  • la sistemazione ed implementazione dei manufatti di presa dai corpi idrici per l'irrigazione delle aree agricole.