Progetti: Energia

Galleria idraulica Mules-Fortezza


Galleria idraulica Mules-Fortezza

Sfruttamento acque dell'Isarco per scopi idroelettrici

Lo studio ha riguardato la realizzazione di una galleria idraulica per lo sfruttamento delle acque del fiume Isarco a scopi idroelettrici, in sinistra della Valle Isarco (BZ).

  • Committente:Società Elettrica Altoatesina S.p.A.
  • Località:Mules e Fortezza
  • Tipo di servizio:Progetto Preliminare
  • Periodo:2006
  • Importo lavori:€ 72.000.000

Particolare attenzione è stata posta alla verifica dell'interazione tra la galleria idraulica e il futuro tunnel di Base del Brennero della linea ferroviaria Verona - Innsbruck e delle sue opere accessorie, che verranno realizzate, successivamente alla galleria idraulica, nello stesso versante, a quote inferiori. L'area oggetto dello studio è ubicata in sinistra della valle del fiume Isarco tra gli abitati di Fortezza e Mules, nel settore più settentrionale delle Alpi meridionali e si estende a Sud del Lineamento Periadriatico, costituito dalla cosiddetta "Linea della Pusteria".

La quasi totalità dell'area è interessata dal "Granito di Bressanone"; solo il lembo più settentrionale, per alcuni chilometri a partire dal punto di presa, interesserà corpi intrusivi, attribuibili al Magmatismo Periadriatico, con particolare riferimento alla "Lamella di Mules".

La galleria si svilupperà, in massima parte, nella formazione del Granito di Bressanone, in materiali a cui possono essere attribuite discrete caratteristiche meccaniche, fatto salvo l'attraversamento delle fasce di tettonizzazione, cataclastiche, che trovano nella incisione del Rio Bianco il massimo sviluppo. Queste zone rappresentano anche vie d'acqua preferenziali e costituiscono degli importanti potenziali fissi. Fuori dalle fasce cataclastiche gli apporti idrici possono essere considerati trascurabili. In considerazione dell'elevata percentuale di quarzo il granito è da considerarsi fortemente abrasivo.