Progetti: Opere sotterranee

Nuova viabilità a Bergamo


Nuova viabilità a Bergamo

Collegamento tra l'Asse Interurbano, il nuovo Polo Fieristico e la via Borgo Palazzo

Il progetto riguarda la realizzazione di una nuova viabilità a carattere urbano nel comune di Bergamo, funzionale alla creazione di un collegamento tra la via Lunga e la via Borgo Palazzo, assi di penetrazione est al centro urbano, alla quale si affianca un percorso ciclopedonale che si integra con il piano urbano per la mobilità.

  • Committente:Comune di Bergamo
  • Località:Bergamo
  • Tipo di servizio:Progetto Preliminare e Definitivo; Sicurezza in Fase di Progettazione
  • Periodo:2007 - 2009
  • Importo lavori:€ 10.250.000

Le scelte ingegneristiche sono state uniformate all'esigenza di rispettare tutta una serie di vincoli presenti lungo il corridoio di studio, quali:

  • L'attraversamento in sotterraneo della linea Ferroviaria Bergamo-Brescia, realizzato con la tecnologia del monolite "a spinta";
  • La stretta vicinanza all'area della Fiera ed ai relativi impianti che ha condizionato il tracciamento dell'asse stradale. Inoltre è stato rivisto integralmente il sistema d'ingresso e d'uscita dal Settore Est della Fiera secondo una logica di migliore fruibilità da parte dell'utenza;
  • Le interferenze con le rogge Urgnana e Morlino di Grassobbio, che scorrono proprio in asse alla nuova viabilità e per le quali è stato sviluppato il progetto di deviazione;
  • La sottostazione di alimentazione della linea FS, il cui sistema di messa a terra creava un'interferenza con il progetto;
  • Un'importante condotta in pressione dell'acquedotto che alimenta la città di Bergamo, vincolata da una fascia di rispetto di 4 metri.

In ragione di tutto ciò, al fine di contenere l'ingombro dell'opera ed il consumo di territorio, i tratti di approccio al sottovia sono realizzati mediante trincee tra diaframmi, con tratti di copertura carrabile per garantire la permeabilità del territorio.